Incantevole e tranquilla cittadina dalla quale si godono stupendi panorami e in cui si respira una particolare atmosfera, tra edifici di impronta arabo-sicula e rigogliosi giardini. La città raggiunse il suo massimo splendore nel XIII secolo, intrecciando rapporti commerciali con la Sicilia e l'Oriente. Di questo periodo rimangono diverse testimonianze, la più notevole delle quali è la duecentesca Villa Rufolo, un insieme di costruzioni di tipo arabo - siculo con il cortile simile a un chiostrino e il giardino ricco di piante esotiche da cui si gode un bellissimo panorama. Fu proprio questa villa a dare lo spunto a Giovanni Boccaccio per una delle novelle del suo "Decamerone", ed a far esclamare a Richard Wagner d'aver trovato il magico giardino di Klingsor.

Famoso anche il Belvedere Cimbrone, nel giardino dell'omonima villa, dal quale si ha un eccezionale punto di vista sulla costiera Amalfitana e sul Golfo di Salerno. Il clima mite e la magnifica vegetazione contribuiscono a rendere Ravello un ideale centro di soggiorno per trascorrere vacanze indimenticabili.
Ravello è, inoltre, tra le primarie Stazioni di cura, turismo e soggiorno e vanta una lunga tradizione che dal 1927 la rende una delle più importanti del mondo.

Tra i prodotti tipici del luogo, difficile resistere al richiamo del famosissimo limoncello, il liquore ottenuto dagli inconfondibili limoni della Costiera Amalfitana, così com' è difficile non lasciarsi tentare dal liquore al finocchietto, al lauro, al mandarino e dagli squisiti babà al limoncello, tutti prodotti dalla ditta Shaker.

Tra gli alberghi consigliati : Albergo Garden
   
 
indietro
<< >>